1 2 3 4   ULTIMA

Una Granfondo da record 774 iscritti alla corsa organizzata dall’A.S.D. Ciclo Team Tanagro


18.06.2018 - Una grande festa popolare, nel vero senso della locuzione. La quinta edizione della Granfondo del Tanagro - Memorial Franca Priore e Pasquale Ammaccapane, disputata domenica sulle strade della Campania e della Basilicata, ha riscritto la definizione di turismo sportivo nel Vallo di Diano: la partecipazione da record alla corsa organizzata dall’A.S.D. Ciclo Team Tanagro – 774 amatori provenienti da ogni angolo d’Italia hanno preso il via da San Pietro al Tanagro – è la dimostrazione che la nostra vallata, per quanto periferica rispetto alle grandi direttrici turistiche della regione e dell’intero Mezzogiorno, vanta potenzialità ed eccellenze che troppo spesso vengono colpevolmente sottovalutate. Merito di un’organizzazione puntuale e rigorosa – che ha coinvolto centinaia di persone tra addetti alla ristorazione, volontari dei nuclei di Protezione civile ed agenti delle forze dell’ordine – e di un percorso che, come d’abitudine, ha coniugato l’agonismo con lo spettacolo della natura e dell’arte. Un esaustivo riepilogo sulla corsa, infine: nella competizione di mediofondo – lunga 89 chilometri – doppietta per l’A.S.D. Euronix con il successo in volata di Antonio Giglio su Onofrio Monzillo. Terza piazza per Antonio Dambrosio (I love bike Altamura, a 10” dal vincitore). In campo femminile, Carmen Alabrese (Bikemania) ha preceduto Stefania Schiavone (Paganobici) ed Antonella Tria (Amatori Putignano). Anche la prova di granfondo (126 chilometri) si è decisa allo sprint sul traguardo di località Setone: dal quartetto di attaccanti avvantaggiatosi nella prima parte della corsa è spuntato Roberto Cesaro. Lanciato dal compagno di squadra Marco Sivo, il corridore casertano lancia la sua progressione ai 150 metri; alle sue spalle rinvengono Marco Larossa (Pedale Elettrico) e Filippo Castaldo (Murolo Costruzioni). Cesaro amministra il vantaggio ed alza le braccia al cielo qualche metro prima della fotocellula, senza avvedersi del deciso ritorno di Larossa. Tuttavia, il fotofinish darà ragione al portacolori della Animabike, il primo nella giovane storia della Granfondo del Tanagro a fare centro per due volte. La gara in rosa è stata vinta da Caterina Bello (Ciclisport 2000 – Focus Bikes Team) davanti a Cinzia Tarantini (Pedale Elettrico) ed Ottavia Musci (MM Bike Andria).

Festeggiato nel migliore dei modi il quinto compleanno della granfondo valdianese, l’associazione presieduta da Arsenio Parrella saluterà l’arrivo dell’estate con il 3° Trofeo Tanagro Baby, la corsa giovanile in programma a San Pietro al Tanagro per domenica 1° luglio.

L’addetto alle relazioni esterne
Prof. Carmine Marino



link correlato

Pubblicate le classifiche della Granfondo e Mediofondo 2018 - GF DEL TANAGRO


17.06.2018 -

link correlato

GRAZIEEEE DI CUORE!


17.06.2018 - Grazie a tutti voi che avete reso straordinaria questa giornata di sano sport. ...e se qualcosa è andata male,aiutateci a fare sempre meglio...

699 iscritti!


13.06.2018 - ...il primo ad occupare il n 700 sarà nostro ospite! Forza ragazzi !!

link correlato

Paesaggi incantevoli, discese mozzafiato e, ….. tanto tanto divertimento!!!


13.06.2018 - Manchi solo Tu alla Granfondo del Tanagro più numerosa di sempre

link correlato

Raggiunti i 600 iscritti...


10.06.2018 - E' con piacere immenso che sveliamo gli oltre 600 iscritti ad una settimana esatta dalla gara. Sarà una giornata indimenticabile, immensa, grandiosa.....Vi aspettiamo!

Articolo estratto da ONDANEWS: Presentata alla concessionaria Autosala di Atena Lucana la quinta edizione della “Granfondo del Tanagro”


10.06.2018 - Si è svolta ieri pomeriggio, presso la concessionaria Autosala ad AtenaLucana Scalo, la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione della Granfondo del Tanagro, “Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore”.
v La manifestazione, giunta alla 5^ edizione, organizzata dall’associazione “Ciclo Team Tanagro”, avrà luogo domenica 17 giugno e attraverserà gran parte del Vallo di Diano e della Val D’Agri.

Presenti alla conferenza Arsenio Parrella, presidente del Ciclo Team Tanagro, il primo cittadino di San Pietro al Tanagro Domenico Quaranta, Francesca Marmo, vicepresidente della Pro-loco di San Pietro al Tanagro, e a moderare l’incontro Carmine Marino, addetto alle relazioni esterne del Ciclo Team Tanagro.

“Diverse le novità di questa edizione – ha dichiarato il presidente Parrella – La data è stata anticipata per dare la possibilità ai ciclisti di partecipare con temperature più gradevoli, il percorso è stato sdoppiato in granfondo e mediofondo e quindi reso più accessibile ai cicloamatori con un percorso più breve e meno impegnativo sugli 80-90 km”.

Introdotta anche una salita finale che ricade nel comune di San Rufo, che renderà molto più viva la gara, ed una discesa, gli ultimi 4 km, che porteranno all’arrivo nel comune di San Pietro al Tanagro, determinando poi il vincitore.

“L’amministrazione comunale ha il ruolo di sensibilizzare e promuovere queste iniziative – ha dichiarato il sindaco Quaranta – che grazie alla passione ha anche l’importante scopo di far conoscere il territorio”.

La partenza è prevista nel comune di San Pietro al Tanagro. Il percorso, che nella prima parte è uguale per il mediofondo e granfondo, tocca Polla, Atena Lucana, Sala Consilina e Padula, dove si sdoppia: quello lungo sfocia nella Val D’agri attraverso la salita di Mandrano, quello più corto proseguirà fino ad Arenabianca di Montesano. Entrambi i percorsi si uniranno a Montesano e termineranno la corsa nuovamente nel comune di San Pietro al Tanagro.

– Gianluca Calenda –

Articolo estratto da Italia2Tv: Ciclismo: Granfondo del Tanagro, sport e turismo pedalano insieme. Sabato la presentazione della corsa alla stampa


10.06.2018 - Una nuova collocazione in calendario, l’inedito percorso di mediofondo e la salita di San Rufo per rendere più incerto il finale: la quinta edizione della Granfondo del Tanagro - Memorial Franca Priore e Pasquale Ammaccapane - in programma per domenica prossima sulle strade del Vallo di Diano e dell’alta Val d’Agri – tende una mano al futuro, senza per questo rinunciare alla sua consolidata funzione di vetrina del turismo di qualità. Buoni propositi confermati dal numero di iscritti (se ne contano più di 600) e dai consensi che il popolo delle due ruote ha costantemente tributato alla Granfondo del Tanagro, inserita anche quest’anno nei circuiti interregionali dello Scudetto Campano e del Giro dell’arcobaleno. La corsa, ideata ed organizzata dall’A.S.D. Ciclo Team Tanagro, è stata presentata sabato pomeriggio in una conferenza stampa che si è tenuta nei locali commerciali della concessionaria Autosala di Atena Lucana scalo. Al tavolo dei relatori il presidente dell’associazione sportiva di San Pietro al Tanagro, Arsenio Parrella, il sindaco del centro tanagrino, Domenico Quaranta, e la vice presidente della Pro Loco Francesca Marmo. Testo di Carmine Marino

Granfondo del Tanagro, il divertimento... raddoppia! Tutto quello che c'è da sapere sui percorsi. Quota agevolata fino al 31 maggio


28.05.2018 - Una sfida affascinante per tutti: atleti, addetti ai lavori, organizzatori. Per il quinto compleanno della Granfondo del Tanagro - Memorial Franca Priore e Pasquale Ammaccapane, che sarà celebrato domenica 17 giugno sulle strade del Vallo di Diano e dell'alta Val D'Agri, la corsa ideata dal Ciclo Team Tanagro cambia pelle senza per questo rinunciare ai suoi tratti distintivi: la bellezza dei paesaggi attraversati, la qualità del percorso, equilibrato e proprio per questo adatto a ciclisti completi. Da quest'anno, però, alla tradizionale e collaudata prova di granfondo (126 chilometri per un dislivello superiore ai 1800 metri) si aggiungerà la corsa di mediofondo (89 chilometri e circa 900 metri di dislivello). Il profilo altimetrico della prova più lunga si presenta, almeno nella prima parte, immutato rispetto al passato: sono infatti previste le salite di località Mandrano (11 km, pendenza media del 6%, pendenza massima del 13%) e lago Magorno (14 chilometri, pendenza media del 4% con punte del 7%). Ai -10 dal traguardo di San Pietro al Tanagro la novità più intrigante del percorso, pensata per vivacizzare il finale di gara: l'ascesa nell'abitato di San Rufo, breve ma insidiosa (3 km con pendenze che raggiungono il 12%). Chi sceglierà invece di iscriversi alla competizione di mediofondo troverà sulla sua strada le selettive ascese di Arenabianca (6 chilometri con pendenze che non scendono mai sotto il 7%) e San Rufo.

Se hai voglia di scoprire in prima persona tutto il bello della Granfondo del Tanagro, corri subito a iscriverti. Fino al 31 maggio, quota agevolata € 25 € .



link correlato

Ancora una fantastica convenzione per i partecipanti alla Gf del Tanagro


11.05.2018 - C'è la possibilità di trascorrere il fine settimana 16/17 giugno in un posto incantevole "OASI CASANOVA "..a San Rufo a 6 km dalla partenza.
L'Oasi è situata alle pendici del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, è ideale per chi vuole trascorrere momenti di tranquillità e relax immerso nella natura. La struttura è dotata dei comfort necessari per famiglie con bambini o per un gruppo di amici..
Due camere da letto comunicanti,due bagni,cucina attrezzata e un ampio salone. Parcheggio privato, BBQ e parco giochi per bambini tutto all'ombra delle querce secolari..
Nel raggio di 1 km si possono trovare 3 ottimi Agriturismi,in cui poter assaporare le specialità del posto, visitare le fattorie didattiche, fare un bagno in piscina e perché no fare delle belle escursioni a cavallo..
Insomma non perdete quest'altra magnifica occasione per passare un fine settimana tra natura e sport, ma soprattutto affrettatevi a prenotare perché i fortunati che potranno usufruire di questa offerta,devono essere da un minimo di 4 ad un massimo di 8 persone al costo di 20 euro ognuno..
Vi aspettiamo!.
Per info e prenotazioni 3664221077

Granfondo del Tanagro, la passione dura due giorni << Un altro pacchetto esclusivo >> ISCRIZIONE+HOTEL € 40 (Per iscrizioni sul portale icron effettuate entro il 30 aprile)


10.04.2018 - Il vero successo della Granfondo del Tanagro sono i tantissimi appassionati delle due ruote che, fin dall'apertura ufficiale della procedura di iscrizione, hanno deciso di partecipare alla quinta edizione della gara amatoriale, in programma per domenica 17 giugno a San Pietro Al Tanagro (SA).
Un grande traguardo che senz'altro soddisfa la famiglia del Ciclo Team Tanagro. Tuttavia, dirigenti, soci e simpatizzanti dell'associazione sono convinti di poter andare ancora più lontano. Per questo motivo, è stata lanciata una nuova ed esclusiva offerta riservata ai ciclisti ed agli sportivi che vogliano coniugare l'amore per la bicicletta con il desiderio di conoscere e scoprire le bellezze artistiche e naturali del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano: soggiorno e prima colazione (in camera doppia) all'Acteon Palace (**** s) oppure al Kristall Palace Hotel (****) di Atena Lucana + Iscrizione alla Granfondo del Tanagro all'imbattibile costo di € 40.

Se pensate che il ciclismo sia innanzitutto un momento di festa, questa è l'occasione giusta per unirvi alla nostra carovana.

Vi aspetteremo a braccia aperte, da buoni amici.

Anche quest'anno, una importante rivista Nazionale parla di noi....GRAZIE. ..


12.03.2018 -

Granfondo del Tanagro, aperte le iscrizioni!


04.03.2018 - ISCRIZIONI sul portale iCron Per iscriversi, atleti e società potranno collegarsi al portale http://www.icron.it/services/icronGO/elencoiscrittipubblico.php?idgara=2018060
Per le iscrizioni effettuate entro il 31 marzo
€ 15 (senza pacco gara)
€ 20 (con pacco gara)

Iscritti al circuito scudetto campano € 5 di sconto
Pernottamento e prima colazione
€ 25 hotel ACTEON e KRISTALL entrambi 4 stelle (Atena Lucana tel.0975.71152)

Ingressi gratuiti Certosa di San Lorenzo a Padula e le Grotte dell'Angelo di Pertosa ed Auletta il sabato precedente alla gara.

link correlato

5° Granfondo del Tanagro “Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore “ - 17 giugno 2018 - Da giovedì 1° marzo sarà possibile formalizzare su Icron.it l’iscrizione


03.02.2018 - Ciclo Team Tanagro, il meglio deve ancora venire.
Cinque anni di passione sulle strade del Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni, un amore trasversale per la bicicletta da coltivare giorno per giorno, i cuori e le menti spalancate sul prossimo futuro.
I sessanta soci dell’A.S.D. Ciclo Team Tanagro sono già in sella per affrontare un anno carico di sfide e di speranze, pedalata dopo pedalata.
Un obiettivo su tutti: consolidare il successo della Granfondo del Tanagro. (Edizione 2017: iscritti 681 provenienti da 10 regioni, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia, Lazio, Abruzzo, Molise, Veneto e Trentino Alto Adige).
L’associazione di San Pietro al Tanagro ha allestito nel contempo una serie di iniziative che possano mettere in risalto il ricco patrimonio culturale, artistico, paesaggistico e culinario del Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni: visite guidate ai tesori del Parco (la Certosa di San Lorenzo a Padula, il centro storico di Teggiano, le Grotte dell’Angelo di Pertosa-Auletta), convenzioni con gli alberghi della zona (a partire da € 25 p.p.) riservate ai ciclisti ed ai loro familiari, una rassegna gastronomica a San Pietro al Tanagro che animerà il villaggio di partenza nel week-end della corsa.
Non c’è dubbio che il ciclismo sia fonte di divertimento e spensieratezza, anzitutto per le generazioni più giovani. Ispirata da questo principio, l’associazione ha istituito nel 2017 un’accademia delle due ruote riservata ai ragazzi dai 7 ai 12 anni: la “Tanagro Bike School”, scuola di ciclismo riconosciuta dalla Federazione Ciclistica Italiana, un vero e proprio centro di formazione per giovani ciclisti.
Anche per il 2018, la Granfondo del Tanagro sarà affiancata da due eventi destinati alle nuove leve del ciclismo giovanile: “1° Trofeo CycleFevian” in programma domenica 13 maggio, e il 3° Trofeo Tanagro Baby “ Memorial Raimondo Stabile”, in programma domenica 1° luglio. Una meritoria opera di avvicinamento alla pratica sportiva ed alla cultura della bicicletta ben sintetizzata dallo slogan «Insieme agli amatori per il ciclismo giovanile».

L’addetto alle relazioni esterne - Prof. Carmine Marino

COMUNICATO STAMPA "Novità per la Granfondo del Tanagro"


12.11.2017 - Uno sguardo al domani senza perdere di vista la propria storia. In vista del suo quinto compleanno, la Granfondo del Tanagro si prepara ad affrontare due sfide che aggiungeranno ulteriore prestigio e valore alla creatura del Ciclo Team Tanagro. La prima novità, già annunciata al termine dell’edizione 2017, riguarda la collocazione della gara in calendario:
La Granfondo tradizionalmente prevista per il mese di luglio si correrà alle porte dell’estate, per l’esattezza domenica 17 giugno 2018.
In secondo luogo, la manifestazione che attraversa le strade delle province di Salerno e Potenza, appena riconfermata nei calendari dello Scudetto Campano e del Giro dell’Arcobaleno, si articolerà su due tracciati: oltre alla tradizionale prova di Granfondo, che si disputerà sull’inedita distanza di 127 chilometri, debutterà nel programma di gara anche la competizione di Mediofondo, lunga 87 chilometri.
L’addetto alle relazioni esterne Prof. Carmine Marino

Granfondo del Tanagro, una corsa di successo Tutti i numeri dell'evento organizzato dal Ciclo Team


13.07.2017 - Ciclismo: Granfondo del Tanagro, una corsa di successo. Tutti i numeri dell'evento organizzato dal Ciclo Team Tanagro 13/07/2017 . Servizio ITALIA 2.

Pubblicate le classifiche per la granfondo del tanagro 2017


11.07.2017 - Clicca sul link correlato

link correlato

Sponsor tecnici per la GRANFONDO DEL TANAGRO edizione 2017


05.07.2017 - Si ringrazia la FARMACIA ALBRICCI, FARMACIA ALBAFARM e la PARAFARMACIA DE ANGELIS per aver proposto la loro sponsorizzazione tecnica per questa 4° GRANFONDO DEL TANAGRO.

FARMACIA ALBRICCI - Corso Garibaldi 88 RIVELLO (PZ) tel 0973 46639 mail farmacia-albricci@hotmail.it
FARMACIA ALBAFARM via Mandarini 30/A Maratea (PZ) - tel 0973 876267 mail albafarm.maratea@gmail.com
PARAFARMACIA DE ANGELIS- SANT’ARSENIO (SA)

“La Granfondo del Tanagro vince anche a tavola”. Tutto quello che c'è da sapere sul pacco gara e sul pranzo al Parco dei Mulini


05.07.2017 - Chi ha avuto la fortuna di partecipare almeno una volta alla Granfondo del Tanagro è stato testimone diretto del felice connubio tra cultura, storia, arte e natura che ogni anno si rinnova sulle strade della gara cicloamatoriale organizzata dal Ciclo Team Tanagro. Un legame reso ancora più forte dai profumi e dai sapori che il Vallo di Diano dispensa con semplicità ai suoi ospiti, accompagnandoli lungo i sentieri del gusto e della più genuina tradizione culinaria. Dalla bicicletta alla tavola, la Granfondo di domenica prossima passerà in rassegna gli aspetti più virtuosi del Vallo di Diano, celebrando ad un tempo l'impegno quotidiano delle piccole imprese artigianali e l'umile ma dignitosa bellezza delle sue contrade e dei suoi paesaggi.
Alcune delle nostre eccellenze agroalimentari saranno incluse nel pacco gara che i ciclisti potranno ritirare prima del via: la pasta artigianale del pastificio Priore di Polla, i biscotti del panificio Cimino di San Pietro al Tanagro e le produzioni di qualità dell'azienda agricola Maltempo di Polla. All'interno del sacchetto, i partecipanti troveranno anche integratori Massigen. A corsa finita, il popolo della Granfondo si radunerà all'interno del Parco dei Mulini di località Setone a San Pietro al Tanagro, ove saranno distribuiti altri integratori alimentari e sali minerali per ristabilire l'equilibrio idro-salino. Il ricco pranzo di fine gara (penne al ragù, roast beef con carciofi e patate, anguria a fette) sarà inframmezzato dalla cerimonia di premiazione, aperta ai primi tre della classifica generale, ai vincitori ed ai piazzati nelle singole categorie ed alle prime dieci società. Prima del rientro a casa, ci sarà ancora il tempo per bere un caffè della torrefazione Cinque Stelle di Atena Lucana e per consumare un dolce offerto dalla pasticceria artigianale L'angolo del gusto di San Pietro al Tanagro.

Granfondo del Tanagro, tutti i segreti del percorso


25.06.2017 - Completato il tratto di trasferimento che condurrà la carovana da San Pietro al Tanagro a Polla, gli atleti imboccheranno per la prima volta la Strada Statale 19. Dopo aver attraversato gli abitati di Atena Lucana scalo e Sala Consilina, la Granfondo punterà in direzione Padula per poi affrontare la prima salita che conduce in località Mandrano, (11 km al 5% di pendenza media), km 38 di gara 1° ristoro. Superato il confine tra le province di Salerno e Potenza, la gara transiterà per i centri di Paterno e Tramutola (2° ristoro km 60). Si farà quindi rientro in territorio campano dopo aver scalato la lunga ma regolare ascesa di Lago Magorno (12 km al 4% di pendenza media), km 75 3° ristoro. La discesa che collega Montesano sulla Marcellana alla SS 19 concederà un pò di respiro. Si attraverserà poi Silla di Sassano, km 100 4° ristoro. Gli ultimi 20 chilometri, completamente piatti, riporteranno i ciclisti a San Pietro al Tanagro. Al Parco dei Mulini, località Setone troveranno lo striscione del traguardo. --- Due salite di media difficoltà a metà percorso per selezionare il gruppo, le discese verso Paterno e Montesano sulla Marcellana a disposizione dei battitori liberi e sullo sfondo la natura incontaminata della dorsale appenninica che separa la Campania dalla Basilicata. Lungo i 117 chilometri si rinnoverà il felice connubio tra la passione per le due ruote e la (ri)scoperta di paesaggi e scorci impareggiabili, di cui il cicloturismo si nutre da sempre.

  1 2 3 4   ULTIMA