PRIMA   1 2 3 4   ULTIMA

Presentata questa mattina la Granfondo del Tanagro 2016, Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore


18.06.2016 - E stata presentata questa mattina, con una conferenza stampa presso la concessionaria Ford di Atena Lucana, l’edizione 2016 della Granfondo del Tanagro, corsa amatoriale di 117 km che si snoda lungo suggestivi percorsi attraversando tutto il Vallo di Diano. La corsa si terrà il 10 luglio e sarà preceduta, una settimana prima, dalla prima edizione del Trofeo Tanagro Baby dedicato ai giovanissimi. La corsa, quest’anno, è dedicata alla memoria di Pasquale Ammaccapane e Franca Priore, tragicamente e prematuramente deceduti in un incidente stradale. La manifestazione inizierà e si concluderà a San Pietro al Tanagro, ed è organizzata dal Ciclo Team Tanagro. Per iscriversi o per ricevere maggiori informazioni, l’indirizzo e-mail a cui scrivere è info@granfondodeltanagro.it

link correlato

«‪#‎Granfondo‬ del ‪#‎Tanagro‬, tutto il bello del Vallo di ‪#‎Diano‬» Intervista alla delegata di zona della Confartigianato Salerno, Maria Antonietta Aquino


16.06.2016 - 120 piccole e medie imprese associate, progetti di formazione professionale, una costante attività a sostegno delle aziende artigiane presenti sul territorio, la condivisione di iniziative che promuovano i prodotti di qualità e le ricchezze del Vallo di Diano. La Confartigianato ‪#‎Salerno‬ - rappresentata nella vallata che sorge nell’estremo sud della Campania da Maria Antonietta ‪#‎Aquino‬ - è uno dei partner principali della Granfondo del Tanagro, in programma per domenica 10 luglio sulle strade delle province di Salerno e Potenza. Al fianco dell’A.S.D. Ciclo Team Tanagro per il secondo anno consecutivo, la confederazione salernitana degli artigiani vuole anzitutto dare risalto al bello della nostra terra, declinato in tutti i suoi aspetti: «La Granfondo del Tanagro -sostiene Aquino - ha l’indubbio merito di far conoscere le bellezze del Vallo di Diano ed in particolare le eccellenze presenti nel settore dell’artigianato: si pensi alle produzioni olivicole oppure alle imprese che operano nel settore lattiero-caseario, nella panificazione e nell’alta pasticceria». La corsa ciclistica vuole altresì essere l’occasione per coniugare l’amore per le due ruote con la scoperta di una terra ancora estranea ai grandi flussi turistici: «A mio avviso -prosegue la delegata di Confartigianato - questo evento ha un duplice scopo: da una parte, invogliare i cicloamatori e le famiglie al seguito a trattenersi nella nostra valle; dall’altra, infondere nelle imprese piena consapevolezza del proprio potenziale». Un fattore che non sempre il Vallo di Diano riesce compiutamente a dispiegare, più per una questione culturale che di natura meramente geografica: «Non a caso - aggiunge Aquino - si fatica a creare una rete omogenea di aziende che sia in grado di costruire solide relazioni con gli enti locali, le associazioni e - più in generale - con l’intera comunità del Vallo.

Tuttavia, qui non mancano virtuosi esempi di attività imprenditoriali che hanno saputo affermarsi sia sul territorio nazionale, sia all’estero». La nostra realtà fa purtroppo i conti con crescenti fenomeni di emigrazione per questioni di studio o di lavoro, eppure non bisogna cedere alla rassegnazione: «I giovani non devono scoraggiarsi ed hanno il dovere di lottare per costruire il proprio futuro nella terra in cui sono nati. L’importante è portare avanti le proprie idee, “Ciclo Team Tanagro asd” San Pietro Al #Tanagro (SA) - cf 92015340653 facendo anche leva sugli strumenti di agevolazione fiscale e creditizia». In un contesto che sfrutta solo in parte le proprie ricchezze artistiche, ambientali e paesaggistiche, c’è comunque ampio margine per investire con profitto nella piccola e media impresa: «Certo: è impossibile portare la grande industria nella nostra vallata - sottolinea la delegata di zona della Confartigianato. Ad ogni modo, è necessario puntare su un sistema d’imprese d’élite che - attraverso le nostre produzioni di qualità - possa espandere il proprio raggio d’azione al di fuori dell’ambito locale». Aquino lancia infine un appello ai cicloamatori che parteciperanno alla Granfondo del Tanagro: «Non c’è occasione migliore per scoprire il Vallo di Diano. Veniteci a trovare!».

L’addetto alle relazioni esterne
Dott. Carmine Marino

Il sito web bikelive.it dà risalto alla nota stampa che descrive le località attraversate dalla Granfondo del Tanagro.


13.06.2016 - leggi dal link correlato

link correlato

Granfondo del Tanagro, un Vallo da scoprire


07.06.2016 - La Granfondo del Tanagro, in programma per il prossimo 10 luglio sulle strade del Vallo di Diano e della vicina Basilicata, non è soltanto una manifestazione sportiva dall'elevato tasso tecnico. La gara ciclistica, organizzata per il terzo anno consecutivo dall'A.S.D. Ciclo Team Tanagro, è innanzitutto un'occasione irripetibile per conoscere e scoprire le bellezze di una terra appartata - il Vallo sorge all'estremo sud della Campania - ma non per questo meno intrisa di storia e di fascino. Un connubio che il percorso della Granfondo restituirà fedelmente ai partecipanti, pedalata dopo pedalata....LEGGI TUTTO DAL LINK CORRELATO

link correlato

Domenica 29 giugno ci sarà il giro “Ciclo turistico Vallo di Diano – memorial Raimondo Stabile”


26.05.2016 - Il Ciclo Team Tanagro di San Pietro al Tanagro e l’associazione Sapri Bussento Tima Bike 27, in collaborazione con il Centro Commerciale “Cassiopea Shopping Center”, con sede in Sant’Arsenio organizzano per domenica prossima il secondo giro cicloturistico Vallo di Diano – memorial Raimondo Stabile.

“L’occasione, oltre che per l’aspetto puramente sportivo ed agonistico, si caratterizza – si legge sul comunicato – per lo scopo di diffondere e valorizzare la conoscenza della Valle attraversata attraverso lo Sport”. Il percorso si snoderà completamente nel cuore del territorio Vallo di Diano. Si partirà alle 9 da Sant’Arsenio, poi San Pietro Al Tanagro, San Rufo, Teggiano Centro Storico, dove e’ prevista una sosta in piazza Castello di circa 20 minuti per dare la possibilità ai ciclisti di ristorarsi, poi Sassano, Padula, Sala Consilina, Atena Lucana, Polla, e arrivo a Sant’Arsenio previsto per le ore 12.30.

Sono tantissime le iscrizioni che sono pervenute e che continuano ad arrivare alla nostra email (cicloteamtanagro@tiscali.it). Si prevede la partecipazione di circa 200 cicloturisti, provenienti da tutte le regioni del sud d’Italia. Il ritrovo per tutti è alle ore 7.30 presso il piazzale del centro commerciale “ Cassiopea Shopping Center” sito in via Pozzo a Sant’Arsenio, dove verrà allestito dall’organizzazione un colorato villaggio ospitalità, dove tutti i partecipanti potranno trascorre piacevoli momenti prima e dopo la pedalata in bici, infatti al termine del tour, per tutti i partecipanti ed i loro accompagnatori ci sarà un prelibato terzo tempo a base di piatti preparati dallo staff del Centro Commerciale Shopping Center.

“Per noi ospitare eventi sportivi, che pubblicizzano e promuovono il nostro territorio è un grande piacere, per questo Antonio Biscotti, titolare del “ Cassiopea Shopping Center”, afferma che la nostra disponibilità è e sarà totale, augurando agli amici del Ciclo Team Tanagro e del Sapri Bussento le migliori fortune affinché l’evento nei prossimi anni diventi sempre più importante e partecipato”.

Per Iscrizioni ed Informazioni :
Ciclo Team Tanagro tel. 3388660086 – 3404132485 – 3270617782
www.cicloteamtanagro.it
mail: cicloteamtanagro@tiscali.it
facebook: Giro Cicloturistico del Vallo di Diano

Il Ciclo Team Tanagro premiato nella rassegna Sport in passerella


23.05.2016 - Riconoscimento di pregio per il Ciclo Team Tanagro: la società presieduta da Pietro Costa ha infatti vinto il premio Sport in passerella nella categoria ciclismo. La manifestazione dello scorso 20 maggio - organizzata da Italia2 Tv in collaborazione con il negozio d'abbigliamento Fevian Store di Polla - ha messo a confronto le principali associazioni sportive del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro indicate dagli utenti del sito internet italia2tv.it. Le società selezionate per partecipare alla serata finale si sono poi contese i premi di categoria ed il trofeo assoluto in una sfida all'ultima preferenza. Per una manciata di voti, il giovane club di San Pietro al Tanagro ha sconfitto la concorrenza, conquistando un risultato che certifica una volta di più la crescita del Ciclo Team, divenuto in breve tempo un solido punto di riferimento per appassionati e praticanti del nostro territorio.

La cerimonia di premiazione sarà trasmessa su Italia2 martedì 24 maggio alle ore 20.45.

Una delegazione del Ciclo Team sul Passo Giau per promuovere la Granfondo del Tanagro

Quale miglior vetrina del Giro d'Italia per propmuovere la Granfondo del Tanagro, evento nevralgico nel calendario delle attività associative del Ciclo Team? Una nutrita rappresentanza dell'associazione - capitanata da Francesco Coiro - ha infatti scelto la quattordicesima tappa della corsa rosa (Alpago-Corvara) per dare risalto all'appuntamento del prossimo 10 luglio. I cicloamatori hanno allesito uno stand pubblicitario sulle ultime rampe del Passo Giau, salutando calorosamente il passaggio dei corridori e dell'intera carovana.

L'addetto alle relazioni esterne Dott. Carmine Marino

Primo giorno sulle stupende Dolomiti...


20.05.2016 - Domani altri tre colli e sosta al passo Giau negli ultimi 500 metri prima del gran premio della montagna 2236 m....dove aspetteremo il giro d'Italia e pubblicizzeremo la Gran Fondo del TANAGRO con le nostre vele e manifesti...

Sei rappresentanti del Ciclo Team TANAGRO sono partiti per il DOLOMITI TOUR 2016


20.05.2016 - Appuntamento sabato al passo Giau ad attendere il passaggio del giro d'Italia e pubblicizzare la nostra Gf con le nostre vele ed altro materiale pubblicitario....

Il nostro super rappresentante Prof. Padovano Giuseppe


20.05.2016 - Giuseppe è nonno del piccolo campione Leonardo Cappellari,in trasferta alla tappa del giro d'Italia a Praia a Mare,per pubblicizzare la nostra GF...Grande è soprattutto ...unico...Prof...

Carlo Cascone: “Granfondo del Tanagro un appuntamento da non perdere”


07.05.2016 - San Pietro al Tanagro (Salerno) – Antonio Cannavacciuolo (Team No Stress) è il primo ciclista iscritto alla terza edizione della Granfondo del Tanagro Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore. Il team della città degli Scavi, parteciperà in forze alla manifestazione organizzata dalla Ciclo Team Tanagro, in virtù di una solida amicizia che lega i dirigenti e rappresentanti dei due team. E’ Carlo Cascone, presidente della società fondata nella città che nel 79 fu interessata dall’eruzione del Vesuvio, seppellendola sotto una coltre di materiali piroclastici variabili dai cinque ai sette metri, determinando la fine della propria storia, a sottolineare il rapporto che lega i due sodalizi. “Abbiamo partecipato a tutte le edizioni Granfondo del Tanagro – sottolinea Cascone – gli organizzatori ci hanno accolto in maniera straordinaria. Sono ciclisti e appassionati di ciclismo che conoscono le esigenze e le aspettative di chi pedala e per questo riescono a catalizzare l’attenzione dei ciclisti. Inoltre sono riusciti a disegnare un percorso unico affascinante e dopo la fatica l’indimenticabile pasta party finale nello splendido Parco dei Mulini”.
“Una Domenica indimenticabile da trascorrere a quanti condividono la passione per quest’affascinante attività sportiva e soprattutto con i compagni di squadra, infatti – continua Cascone – la nostra società ha già iscritto tutti i suoi tesserati”.
– Carlo Cascone come nasce la sua passione per il ciclismo?
“Ho iniziato a pedalare a quindici anni, alternando alla bicicletta la pratica di diverse attività sportive come il calcio, militato in squadre di Serie D, Canottaggio, Tennis e Pallavolo. Ma dopo aver raggiunto le 50 primavere ho deciso di dedicarmi esclusivamente al ciclismo. Quest’attività sportiva se svolta con passione ti permette di misurarti con te stesso e gli altri, ma non sulla base delle performance raggiunte. Il ciclismo è uno sport che può essere svolto singolarmente. Sei soltanto tu e la tua bicicletta, anche nei momenti più duri, da coloro che sono al tuo fianco in quel momento puoi soltanto avere un supporto morale. Inoltre ti offre la possibilità di conoscere nuove località e le eccellenze di un territorio fantastico come quello della nostra nazione, anche in MTB”
– Quali sacrifici deve affrontare per allenarsi?
“Grazie alla mia attività lavorativa, sono un libero professionista, riesco a ritagliarmi del tempo da dedicare all’allenamento nelle ore più insolite. Normalmente pedalo la mattina presto, prima di andare in ufficio, alle 5,30 – 6,00 esco in bicicletta, oppure la sera per coprire 50 – 60 chilometri in costiera, solitamente sul tracciato Pompei – Sorrento – Pompei. Poi nel fine settimana uscita di gruppo. Durante la stagione, insieme ai nostri tesserati, alterniamo attività sociale alla partecipazione a Granfondo, soprattutto quelle del circuito Scudetto Campano a cui abbiamo aderito. Prossimi appuntamenti Granfondo Isola Verde Ischia, Granfondo BAT e Nove Colli”

link correlato

Articolo estratto da RADIOCORSAWEB.IT.....Granfondo del Tanagro: una granfondo da vivere


26.04.2016 - San Pietro al Tanagro (Salerno) – Novare Serbando, cercare la strada dell’innovazione, conservando le proprie tradizioni. Questo è il motto che motiva i dirigenti della Ciclo Team Tanagro che Domenica 10 Luglio daranno vita alla terza edizione della Granfondo del Tanagro Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore. La manifestazione valida quale prova del circuito Scudetto Campano, vedrà i ciclisti pedalare sul collaudato percorso di 117 chilometri che avrà quale location l’abitato di San Pietro al Tanagro e lo splendido Parco dei Mulini, nei pressi del quale è posto l’arrivo e ove si terrà il pasta party finale. Il Parco dei Mulini rappresenta per San Pietro al Tanagro una grande risorsa. Posto a ridosso del centro storico si estende su una superficie di circa dieci ettari. Si tratta di una piccola vallata che si apre quasi come un anfiteatro naturale tra due versanti montuosi coperti di boschi e solcati da un torrente: il Setone, che d’inverno si fa sentire scorrendo rumoroso lungo le cascate rocciose. L’area pianeggiante è attrezzata di tavoli, di panche e di una fontana, consentendo rilassanti scampagnate godendosi il sole nel prato e l’ombra sotto gli alberi. Punto di partenza di vari sentieri: quello che sale al monte del Crocifisso e all’omonima cappella, quello che raggiunge la fontana Canali e quello che consente di arrivare a San Rufo. Gli amanti del benessere fisico possono inoltre fruire del Percorso Vita, un sentiero dotato di attrezzi ginnici adatti a varie età. Al piacevole aspetto naturalistico si aggiunge quello antropico scaturito dalla costruzione di mulini ad acqua avvenuta nei secoli scorsi, tuttora visitabili, la cui presenza dà al sito anche una connotazione archeologico-industriale. I dirigenti della società Ciclo Team Tanagro certi delle potenzialità di questa manifestazione, dopo le prime due edizioni, che hanno segnato l’esordio nel movimento fondistico nazionale, lo scorso anno il numero dei partecipanti è raddoppiato rispetto alla prima edizione, sono intenti a lavorare per trasformare questa manifestazione in un vero e proprio evento che coinvolga l’intero meridione, strutturando un calendario di manifestazioni collaterali e iniziative a carattere turistico riservate ad accompagnatori e familiari. Tra le novità di quest’anno spicca la Tanagro Baby, manifestazione riservata alla categoria Giovanissimi che si terrà il 3 Luglio. Un primo importante segnale della crescita di questo gruppo di appassionati dello sport delle due ruote retto da Pietro Costa, che grazie all’intraprendenza e all’ardore agonistico dei suoi tesserati partecipa a manifestazioni che si svolgono nella penisola unendo la promozione del territorio e delle sue eccellenze attraverso l’attività organizzativa. Iscrizioni. Le iscrizioni alla manifestazione si effettuano attraverso il sito della manifestazione al seguente link Video. Il video promo della terza edizione della Granfondo del Tanagro Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore

link correlato

Iscrizioni GRANFONDO del TANAGRO ufficialmente aperte


02.04.2016 - Iscriviti adesso. Possibilità di pagamento via bonifico bancario e, novità, da quest'anno anche via PAYPAL.

link correlato

Manca davvero pochissimo allo ‪#‎START‬ per le iscrizioni della III° GF del ‪#‎Tanagro‬ 10 luglio 2016.


01.04.2016 - Sabato 2 aprile è tra poche ore.......start ore 9.30! ‪#‎STAYTUNED‬

Granfondo del Tanagro: il 3 Luglio la Tanagro Baby - ARTICOLO SU UNOTVWEB


24.02.2016 - Inizia la lunga fase di avvicinamento all’edizione 2016 della Granfondo del Tanagro Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore in programma il prossimo 10 luglio. La manifestazione, inserita nel calendario dello Scudetto Campano 2016 e valida quale gara friendly del circuito Centro d’Italia e prova jolly del Giro dell’Arcobaleno, è organizzata dalla Ciclo Team Tanagro. Confermato anche quest’anno il percorso della scorsa edizione che ha visto raddoppiare il numero dei partecipanti. Dopo la partenza da San Pietro al Tanagro i ciclisti lambiranno le mura della Certosa di Padula, per affrontare la salita che conduce a Mandrano e alla sua splendida pineta. Dieci chilometri di salita con pendenza media al 7% e alcuni brevi tratti al 10%. La seconda salita, vedrà i ciclisti salire verso Mogorno. Quindici chilometri di salita con pendenza media del 3 – 4%. Dopo la discesa da Montesano Sulla Marcellana affronteranno gli ultimi ventisette chilometri di gara in pianura. I partecipanti alla manifestazione, nel finale, pedaleranno per diversi chilometri lungo il tracciato della quinta tappa del Giro d’Italia professionisti, la Praia a Mare – Benevento. Tra le novità di quest’edizione ci sarà la Tanagro Baby, manifestazione riservata alla categoria Giovanissimi che si terrà Domenica 3 Luglio, una settima prima della data di svolgimento della granfondo. “Questa iniziativa nasce con il progetto della Granfondo – sottolinea uno degli organizzatori - ma nelle prime edizioni abbiamo lavorato soprattutto alla crescita dell’evento agonistico dedicato ai cicloamatori, rimandando la gara giovanile, ma non rinunciando al messaggio che lega l’attività giovanile a quella amatoriale. Non a caso ogni anno la partenza del multicolore gruppo dei partecipanti era preceduto da Leonardo Cappellari, ciclista in erba della categoria Giovanissimi che veste i colori del Velo Club Bassano 1892 e la scorsa stagione ha conquistato due successi. Da quest’anno anche le giovani leve del pedale saranno protagoniste alla Granfondo del Tanagro”.

SERVIZIO_GRANFONDO_TANAGRO_2016_1

link correlato

Granfondo del Tanagro: il 3 Luglio la Tanagro Baby - Articolo pubblicato su radiocorsaweb.it


04.02.2016 - San Pietro al Tanagro (Salerno) – “Pochi posti al mondo riescono a coniugare sicurezza, bellezza del paesaggio, tipicità culinarie mediterranee, interesse storico paesaggistico e benessere” afferma Domenico Quaranta sindaco di San Pietro al Tanagro presentando il comune da lui amministrato. Valori condivisi anche dalla società ciclistica Ciclo Team Tanagro che Domenica 10 Luglio darà vita alla terza edizione della Granfondo del Tanagro Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore.

La manifestazione è inserita nel calendario dello Scudetto Campano 2016 ed è valida quale gara friendly del circuito Centro d’Italia e prova jolly del Giro dell’Arcobaleno. Agli abbonati di quest’ultimo circuito che si iscriveranno alla manifestazione viene applicato uno sconto del 20% sulla quota di iscrizione. Per ogni gruppo di 5 iscritti abbonati Arcobaleno della stessa società verrà inoltre concessa una gratuità. L’iscrizione per i primi tre abbonati al circuito di tre società differenti, che si iscriveranno alla manifestazione, sarà gratuita. Tutti gli atleti (abbonati e non) che parteciperanno a questa manifestazione riceveranno 100 punti di bonus da accumulare al punteggio finale per le classifiche di circuito.

Confermato il percorso unico. I dirigenti del Ciclo Team Tanagro ripropongono il percorso della scorsa edizione, che ha visto raddoppiare il numero dei partecipanti. Dopo la partenza da San Pietro al Tanagro i ciclisti lambiranno le mura della Certosa di Padula, per affrontare la salita che conduce a Mandrano e alla sua splendida pineta. Dieci chilometri di salita con pendenza media al 7% e alcuni brevi tratti al 10%. La seconda salita, vedrà i ciclisti salire verso Mogorno. Quindici chilometri di salita con pendenza media del 3 – 4%. Dopo la discesa da Montesano Sulla Marcellana affronteranno gli ultimi ventisette chilometri di gara in pianura. I partecipanti alla manifestazione, nel finale, pedaleranno per diversi chilometri lungo il tracciato della quinta tappa del Giro d’Italia professionisti, la Praia a Mare – Benevento.

Tanagro Baby. Tra le novità di questa terza edizione della Granfondo del Tanagro Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore vi è la Tanagro Baby, manifestazione riservata alla categoria Giovanissimi che si terrà Domenica 3 Luglio, una settima prima della data di svolgimento della granfondo.

“Questa iniziativa nasce con il progetto della Granfondo – sottolinea uno degli organizzatori – ma nelle prime edizioni abbiamo lavorato soprattutto alla crescita dell’evento agonistico dedicato ai cicloamatori, rimandando la gara giovanile, ma non rinunciando al messaggio che lega l’attività giovanile a quella amatoriale. Non a caso ogni anno la partenza del multicolore gruppo dei partecipanti era preceduto da Leonardo Cappellari, ciclista in erba della categoria Giovanissimi che veste i colori del Velo Club Bassano 1892 e la scorsa stagione ha conquistato due successi. Da quest’anno anche le giovani leve del pedale saranno protagoniste alla Granfondo del Tanagro”

Per informazioni consultare il sito della manifestazione

Granfondo del Tanagro: emozioni, divertimento e tanto Luminoso. Il tricolore Sivo e la siciliana Ficili i vincitori della seconda edizione


13.07.2015 - San Pietro al Tanagro (Salerno) – 551 ciclisti hanno dato vita alla seconda edizione della Granfondo del Tanagro 1° Memorial Pasquale Ammaccapane e Franca Priore, valida quale prova del circuito Scudetto Campano 2015 (prossimo appuntamento la Cronoscalata del SS Salvatore che si terrà il prossimo 26 Luglio in località Montella organizzata dalla Felice Scandone Ciclismo) e del Brevetto Pedalando 2015 che si chiude Domenica prossima con la Cicloscalata del Faito a Vico Equense. Prima del via ufficioso della manifestazione, da Piazza Quaranta, Don Franco Maltempo, parroco di San Pietro al Tanagro ha impartito la benedizione ai ciclisti in gara. Inoltre è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Pasquale Ammaccapane e Franca Priore e con un lungo applauso, il gruppo ha voluto augurare ad Antonio Borrelli (Team CPS), recentemente vittima di un incidente stradale, una pronta guarigione e ritorno alle manifestazioni. Ad abbassare la bandiera scacchi, Angelo Coiro presidente onorario del Ciclo Team Tanagro. Lungo la salita di Mandrano, Luminoso, personaggio del mondo delle due ruote che punta a conquistare la simpatia e a sostituire nel cuore degli appassionati di ciclismo, il Diavolo del Tour, ha salutato il passaggio dei ciclisti in gara con la sua spada illuminata. La gara. Dopo i primi trentacinque chilometri di gara pedalati su percorso vallonato, lungo le rampe della prima ascesa, i ciclisti, che godevano del favore del pronostico per la conquista del prestigioso successo decidono di scremare il gruppo e si alternano in testa a scandire il ritmo. Restano soltanto in dodici al comando, Raffaele Cinque (Team Ciclismo Sorrentino), Gaetano Colletta (Piconese Melendugno), Andrea Tritto ( Leo Construction), Marco Sivo (Team Bellonese) Giovanni Consiglio e Adriano Luciano (World Cycling CPS Cavaliere), Gennaro Betti (Rokka Bike), Pasquale Papale (Splinter Bike), Onofrio Monzillo (Aromi e Dolci The Panthers), Matteo Di Lella (Team CPS), Nicola Mileo (Sirino Bike) e Roberto Di Vasto (pedale Bellonese). Andrea Tritto perde contatto dal drappello dei fuggitivi in discesa, poi sarà la volta di Colletta e Raffele Cinque, vittima di un incidente meccanico. Lungo l’ultima ascesa, quella di Montesano sulla Marcellana, Marco Sivo si alza sui pedali e se ne va. Vuol provare a vincere questa gara. Sa bene che se gli otto inseguitori riescono a trovare l’accordo, nonostante la presenza del suo compagno di squadra Roberto Di Vasto, non riuscirebbe mai a completare la sua lunga cavalcata verso la vittoria. Ma l’accordo non arriva e il neo tricolore continua la sua cavalcata solitaria verso San Pietro al Tanagro dove è atteso da numerosi appassionati delle due ruote che lo applaudono. La volata del drappello degli inseguitori è vinta da Pasquale Papale (Splinter Bike) davanti a Roberto Di Vasto. Tra le ragazze successo della siciliana Maria Chiara Ficili (Amici del Pedale) che precede la coppia della Rokka Bike costituita da Rossella Diezzo e Maria Grazia D’Anna. Il sontuoso pasta party e la premiazione finale hanno permesso ai ciclisti di recuperare le energie dissipate lungo il percorso, sottolineando l’ottima organizzazione dell’evento e la bellezza del percorso tracciato nel comprensorio del Vallo di Diano. La classifica della manifestazione elaborata dal timing Icron Tempogara

link correlato

MARCO SIVO è il vincitore della II° Granfondo del Tanagro


12.07.2015 - Al link CLASSIFICHE potete scaricare la classifica degli arrivati alla II° GF del Tanagro 12-luglio-2015.

Consegna Dorsali, pacchi gara


11.07.2015 - RICORDIAMO A TUTTI I PARTECIPANTI CHE dorsali, pacchi gara verranno consegnati presso il Comune di San Pietro al Tanagro dalle ore 15 di oggi, Sabato, sino alle 20. Domani mattina dalle 06.30 alle 07.30

Gf Tanagro: il ricordo di Pasquale Ammaccapane e Franca Priore


10.07.2015 - San Pietro al Tanagro (Salerno) -Si è aperta nel ricordo di Pasquale Ammaccapane e Franca Priore la ventunesima edizione della Granfondo del Tanagro, in programma Domenica a San Pietro al Tanagro. Durante la cerimonia religiosa voluta dai dirigenti del Ciclo Team Tanagro, a cui hanno partecipato anche i due figli della coppia Mariano e Silvestro, Don Franco Maltempo, parroco di San Pietro al Tanagro ha ricordato Pasquale e Franca “la cui vita è stata spezzata prematuramente da un incidente stradale. Un destino crudele e cinico che ha cancellato l’esistenza di due persone stimate e benvolute da tutti”. Il momento più toccante dinanzi alla tomba dei due coniugi scomparsi per la posa di due mazzi di fiori. Le lacrime solcano il viso di molti dei presenti e la commozione prevale sul ricordo, sempre vivo, nei cuori di chi ha conosciuto questa indimenticabile coppia

Pasta PARTY nel Parco dei Mulini


10.07.2015 - Avviso a tutti gli atleti e gli accompagnatori: Il pasta party è aperto e soprattutto è gratuito per tutti. ..basta comunicarlo in segreteria e ritirare il tagliandino. . Grazie

PRIMA   1 2 3 4   ULTIMA