Percorsi 2018

5° Granfondo del Tanagro


La novità rispetto al passato riguarderà la formula della granfondo, che si articolerà su due tracciati differenti per lunghezza e difficoltà altimetriche: gli iscritti potranno infatti scegliere tra il percorso lungo (126 chilometri dislivello 1852 m) ed il percorso medio (89 chilometri dislivello 992 m).

Chi si cimenterà con la prova più esigente per dislivello e lunghezza troverà le classiche scalate di passo Mandrano (11 km, pendenza media del 6% con punte al 13%) e lago Magorno (14 km al 4%, pendenza massima del 7%). Gli atleti che sceglieranno la prova di medio fondo, invece, affronteranno nella prima parte della corsa l’impegnativa ascesa di Arenabianca, ai piedi dell’abitato di Montesano sulla Marcellana: 6 chilometri al 7%. Infine, la variabile che accenderà la fantasia degli attaccanti e renderà imprevedibile il finale di entrambe le gare: l’inedita salita che conduce all’abitato di San Rufo, breve ma arcigna (3 km al 6% con tratti in doppia cifra). L’ultimo ostacolo prima di raggiungere il traguardo di località Setone a San Pietro al Tanagro, dove si svolgeranno anche le premiazioni ed il consueto pranzo finale.

Tante sfide, il sogno di crescere e diventare grandi: la famiglia della Granfondo del Tanagro vuole arrivare lontano e vincere a braccia alzate.

Chilometri GRANFONDO: 126
Chilometri MEDIOFONDO: 89
Dislivello GRANFONDO max: 1852 mt
Dislivello MEDIOFONDO max: 992 mt
Paesi attraversati GRANFONDO: 12
Paesi attraversati MEDIOFONDO: 10